Archivio: Tag "pannolini lavabili detersivi"


Friday 25-01-2013

Pannolini lavabili: come li lavo?
Parte prima

pannolini lavabili come lavarli

 

Quando si parla di pannolini lavabili uno dei primi temi che è necessario affrontare, se non altro perchè spinti dal desiderio di dare pace ad animi impauriti, è quello del lavaggio.

Nella mia esperienza di consulenza si è dimostrato lo spauracchio più temuto: "Pannolini lavabili? Ma sei pazza??? Già ci son tante cose da fare... pure lavare i pannolini?".

Poi ben presto ci si accorge che con l'arrivo in famiglia di un bimbo, il numero di lavatrici subisce un notevole incremento non tanto per i pannolini, che da soli potrebbero richiederne una in più ogni 2-3 giorni, ma per... tutto il resto! Biancheria letto/carrozzina/culla, body, tutine, bavaglini (ma quanti bavaglini consumano questi piccoli cammelli???), calzine...

Superato con l'evidenza dell'esperienza lo scoglio del numero di lavaggi, rimane però quello più ostico: la CACCA!!! (che per gli animi più delicati d'ora in poi chiamerò pupù).

Una cosa però va detta: povero illuso quel genitore che crede, utilizzando pannolini usa&getta, di evitare ogni contatto spiacevole con il prodotto di scarto solido (all'inizio invero ben poco solido) del suo pargolo. Ho ben presenti, in proposito, "simpatiche" esplosioni tanto potenti da far ritrovare quantità incredibili di "residui" su tutta la schiena del piccolo e seraficamente ignaro "produttore", fin anche al collo, senza che il pannolino abbia nemmeno tentato di opporre resistenza (infame!!!). Ebbene, sappiatelo, almeno in questo i pannolini lavabili si dimostrano ben più stoici e affidabili: sulla schiena offrono barriere molto efficienti rispetto a quelle dei loro parenti U&G.

continua »

Pagina precedente | Pagina successiva
Questo sito web utilizza i cookie. Maggiori informazioni sui cookie sono disponibili a questo link. Continuando ad utilizzare questo sito si acconsente all'utilizzo dei cookie durante la navigazione.
Ho capito